MUSEI AL CASTELLO

IMG-20170630-WA0000

Musei al Castello è una manifestazione che prende spunto dalla celebre manifestazione “Musei in Piazza” ideata dal Museo Archeologico di Anzio, che patrocina la nostra iniziativa.
Musei in piazza si svolge ad Anzio, solitamente in Piazza Garibaldi, da oltre dieci anni ed è un’occasione di incontro, conoscenza e condivisione tra le varie realtà museali e monumentali della Regione Lazio.
In quest’occasione ospiteremo nei suggestivi cortili del Castello dei conti de Ceccano le realtà museali e monumentali del Lazio. Sarà una importante occasione per noi sia per far conoscere il nostro stupendo castello e la sua avvincente storia sia per conoscere e le variopinte realtà museali, culturali e monumentali di tutta la regione.
Tante attività collaterali faranno da contorno all’esposizione e alla promozione che ogni museo farà dalla sua postazione.
Musei/realtà monumentali del Lazio partecipanti:
Museo del Silenzio di Fara in Sabina (RIETI)
Museo Civico Archeologico di Fara in Sabina (RIETI)
Museo dell’Agro Veientano di Formello (ROMA)
Museo “La reggia dei Volsci” di Carpineto Romano (ROMA)
Museo Diffuso di Castel San Pietro Romano (ROMA)
Museo Civico Archeologico di Anzio (ROMA)
Antiquarium Comunale di Nettuno (ROMA)
Museo Terre di Confine di Sonnino (LATINA)
Etno-Museo dei Monti Lepini di Roccagorga (LATINA)
Musei Archeologici di Priverno (LATINA)
Museo Civico Archeologico di Norma e Parco Archeologico Antica Norba (LATINA)
Museo Archeologico di Frosinone
Museo della Cattedrale di Anagni (FR)
Museo Archeologico di Atina (FR)
Casa Museo Académie Vitti di Atina (FR)
Museo dei costumi teatrali di Serrone (FR)
Museo Sandro Massimini di Torre Cajetani (FR)
Città di Veroli (FR)
Borgo di Patrica (FR)
Borgo e Castello di Fumone (FR)
Programma delle attività culturali collaterali previste per la giornata (DEFINITIVO):
h 11.00, presentazione evento, saluti associazione Cultores Artium, saluti dell’Amministrazione Comunale di Ceccano, presentazione dei musei/realtà monumentali partecipanti;
h 12.00, presentazione della “Guida turistica bilingue di Ceccano, editore Discover Places.travel;
h 14.30Liquori di Ciociaria” a cura di Simone Nicoli (Liquorificio Boni Tempi);
h 15.00, “Dimostrazione di restauro conservativo pittorico su un dipinto antico” a cura del Maestro Mario Salvatori Restauratore;
h 15.15, “Assedi ai castelli: fortificazioni e macchine da guerra” a cura del prof. Pio Pannone e della dott.ssa Antonella Festini;
h 16.00,Il Monumento Naturale di Bosco Faito a Ceccano“, a cura dell’Associazione Centro Studi Tolerus – Ceccano;
h 16.30, proiezione del filmato “Ore 10 e 40” a cura dell’Associazione IndieGesta;
h 18.00, “Il portale partecipativo della Valle dell’Amaseno. Strumento per la valorizzazione e fruizione sostenibile del territorio” a cura della dott.ssa Sara Carallo;
h 18.30, “Via Francigena: un’opportunità per il territorio“, a cura di Diego Magliocchetti, Gruppo di Lavoro Nazionale Cammini Storici del C.A.I.;
h 18.45, visita del Castello dei conti de Ceccano con dono ai partecipanti del Calendario Artistico di Ceccano 2017;
h 19.30, “Madonna io v’amo e taccio: l’amor profano nel rinascimento” a cura del Kalenda Maya Chorus – direttore Maestro Maria Violanti;
h 21.00, “Occhi su Saturno – Castello dei Conti, Ceccano” a cura dell’Associazione Astronomiamo.

Lascia un commento

*